La scuola al tempo del coronavirus: classi 5C e 5D

La pandemia ha sconvolto le nostre vite, catapultandoci in una situazione di estrema incertezza. Mai come in questo periodo la scuola è stata importante, mettendosi in discussione e cambiando paradigma didattico.

La rete è diventata la nostra nuova “aula” e la risposta degli alunni è stata immediata e positiva.

Le letture e le discussioni fatte sul virus, insieme allo studio del testo informativo, interamente svolto in modalità “didattica a distanza”, ha permesso l’elaborazione di queste pagine di giornale. Il lavoro è nato per “esorcizzare” in qualche modo la paura del Covid-19, per dare ai ragazzi informazioni chiare e semplici su ciò che sta succedendo, per ascoltare le loro paure e poterli rassicurare.

 Ai bambini è subito piaciuta l’idea di diventare “giornalisti” e hanno lavorato con entusiasmo e serietà. Hanno fatto ricerche, interviste telefoniche a nonni e amici, ai genitori, ed hanno inventato i nomi delle testate.

Il risultato è in queste pagine di giornale.

Il quotidiano di altofonte – 5 C

la voce di Armaforte – 5D

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.