L’Armaforte festeggia il Carnevale 2020

Feste, scherzi, maschere, travestimenti, decorazioni, musica, coriandoli e tantissima allegria. Il Carnevale è uno dei periodi più attesi dell’anno dai bambini, ma non solo.
Anche gli adulti ne approfittano per concedersi un pizzico di follia, com’è accaduto giovedì 20 febbraio in occasione della sfilata che è stata realizzata dagli alunni della Primaria e da alcune classi della Secondaria di I grado.
Per l’occasione infatti, studenti, docenti e famiglie con costumi e maschere hanno percorso le strade del paese fino alla piazza Falcone Borsellino, dove erano attesi da musica e coreografie realizzate dalle associazioni del territorio “New Colour” e “Associazione Culturale#vogliadiriscattoaltofontino”.
Vari i temi della sfilata che hanno condotto alla creazione dei costumi: dalle tradizionali storie locali al digitale, dal mondo primitivo all’arte culinaria, dall’intercultura all’ambiente, alle emozioni.

Per la Scuola Primaria:
classi a tempo pieno “Li cunti di Giufa
classi 1A e B “Il veliero delle emozioni“, 1C e D “Emozioni del bosco
classi 2 A-B-C-D “Festa in tavola
classi 3 A-B-C-D-F “Bambini sapiens”
classi 4 A e B “Cody…Amo“,  4 C e D “Emmo’tichiamo“.

Per la Secondaria:
1A “L’ambiente
1B “Un solo mondo: uniti nella diversità
1C “Animali in estinzione“.

Nel corso della manifestazione è stato anche realizzato un flash mob: con un bel sorriso e un po’ di coraggio studenti e genitori hanno iniziato a muoversi a suon di musica.
A conclusione dell’evento è stato donato all’Istituto un defibrillatore, apparecchio salvavita, grazie ad una raccolta volontaria di fondi. Ciò è un’ulteriore dimostrazione della collaborazione tra scuola e famiglia che da sempre distingue l’Istituto Armaforte.
Un ringraziamento alle famiglie ed in particolare alle signore Lilia Avogadro, Simona Tafuri, Tiziana Rinicella, Rosalba Montes, Maria Luisa Alotta, Giusy Zummo, Giusy Bozzi, genitori dei nostri alunni e promotrici dell’iniziativa; alle docenti, pronte ad accogliere l’iniziativa animate da un forte spirito di collaborazione; alla Polizia municipale e al Comando dei Carabinieri di Altofonte, sempre pronti a garantire la nostra sicurezza; alle associazioni del territorio e all’amministrazione comunale che si sono adoperate per la realizzazione dell’iniziativa.

« 1 di 2 »

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.