Giornate della solidarietà presso l’Istituto Comprensivo “Emanuele Armaforte”

Natale è per tradizione la festa della gioia, delle luci, dei regali, dei cenoni e dei lauti pranzi consumati nell’armonia familiare e con gli amici. Tuttavia, come diceva Giovanni Paolo II, esortando a capire nel suo giusto valore il mistero del Natale, mistero di umiltà e d’amore, tanta più sarà la gioia di questa festa quanto più sapremo condividerla, attraverso un gesto di solidarietà, con chi vive nella solitudine, nella sofferenza e nella povertà.

Pensiero condiviso dall’Istituto Armaforte che ha fatto della solidarietà e dell’accoglienza i suoi emblemi e che, anche quest’anno, in prossimità delle festività natalizie, ha dedicato alcune giornate di dicembre ad iniziative a sostegno dei bisognosi.

Nella settimana compresa tra il 16 e il 21 dicembre 2021, infatti, in tutti i plessi dell’Istituto, dalla scuola dell’Infanzia a quella Secondaria di I grado, gli studenti e i piccoli alunni sono stati impegnati nelle “Giornate della solidarietà”, con attività diversificate per ordine di scuola e nel pieno rispetto delle regole anti-Covid-19:

  • Raccolta fondi nelle sezioni della Scuola dell’Infanzia
  • Pesca di beneficenza e raccolta fondi alla Primaria
  • Sorteggio di premi natalizi online alla Secondaria di I grado.

Non sono mancati i momenti di riflessione e le attività in classe, nell’ambito dell’insegnamento di Educazione Civica, sui temi della solidarietà umana, dell’accoglienza, dell’uguaglianza e dei diritti.

L’iniziativa è stata molto sentita e la partecipazione massiccia, espressione della volontà di tutti, alunni, genitori, personale scolastico, di dare un contributo per aiutare chi vive nell’indigenza.

Il ricavato, come sempre, sarà utilizzato per iniziative di solidarietà a favore dell’utenza scolastica e per il sostegno a distanza di Richard Seroukawa, un ragazzino del villaggio di Kuffu-Uganda.

La referente, ins. Paola Inglima

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.